Violenza sui docenti, ora basta. L’insegnante è un pubblico ufficiale: insultarlo o picchiarlo è un reato

Violenza sui docenti, ora basta. L’insegnante è un pubblico ufficiale: insultarlo o picchiarlo è un reato

Ancora atti violenti nei confronti degli insegnanti. Professori aggrediti, picchiati, vilipesi, sviliti e umiliati.  Spesso anche i genitori non usano mezzi termini: un voto negativo o una punizione inflitta ai loro figli viene interpretata come un’offesa. Non pensano che quasi sempre sono la normale conseguenza di una preparazione inadeguata o un mezzo di correzione di comportamenti sbagliati.

L’articolo Violenza sui docenti, ora basta. L’insegnante è un pubblico ufficiale: insultarlo o picchiarlo è un reato sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie.

Ancora atti violenti nei confronti degli insegnanti. Professori aggrediti, picchiati, vilipesi, sviliti e umiliati.  Spesso anche i genitori non usano mezzi termini: un voto negativo o una punizione inflitta ai loro figli viene interpretata come un’offesa. Non pensano che quasi sempre sono la normale conseguenza di una preparazione inadeguata o un mezzo di correzione di comportamenti sbagliati.
L’articolo Violenza sui docenti, ora basta. L’insegnante è un pubblico ufficiale: insultarlo o picchiarlo è un reato sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie.

var url214812 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1251&evid=214812”;
var snippet214812 = httpGetSync(url214812);
document.write(snippet214812);

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.